Bulimia - Agata Rakfalska

Quale è il problema che ti porta qui da me?

Questa è la prima domanda che faccio, quando un paziente si siede sulla poltrona davanti a me.
A volte sappiamo cosa vogliamo cambiare di noi, a volte lo dobbiamo scoprire insieme allo psicologo.
Ogni problema è qualcosa soggettivo, spesso avvertito ma non compreso appieno, spesso è percepito dalla persona stessa e non dagli altri, mentre a volte viene notato dagli altri e non dalla persona interessata.

Bulimia

l’efficacia di trattamento pari a 82%
I seguenti risultati, riguardanti la valutazione dell’efficacia dei trattamenti strategici emergono dalle ricerche effettuate presso il Centro di Terapia Breve Strategica (Nardone, Portelli, 2005; Nardone, Balbi, 2008).

Bulimia Nervosa

bulimia nervosa: stai cercandop di arrivare al peso che desideri attraverso una dieta specifica. A volte sei capace di mantenere il regime alimentare che ti hanno consigliato, ma molto spesso ci sono delle situazione (sei stanca, stressata, nervosa…) in cui non sei in grado di controllarti e in poco tempo mangi una quantità di cibo esagerata.
Subito dopo arrivano i sensi di colpa e la frustrazione di non riuscire a dimagrire. Vorresti di nuovo metterti a dieta, ma non ci credi più.

Sindrome Vomiting

Per te, il migliore modo di mantenere il peso ideale è mangiare e poi vomitare. Nessuno lo sa, la maggioranza delle persone intorno a te pensa che tu abbia un metabolismo molto veloce. Non sanno che ogni giorno ti concedi di mangiare quanto vuoi, perché tanto dopo vai a vomitare.
A volte vorresti smettere di farlo, ma non ci riesci. Dopo un po’ sei stanca di spendere soldi inutilmente, non ti senti bene fisicamente perché insieme con il vomito perdi vitamine, sali minerali ecc…. Vorresti smettere di cedere a questo rituale, ma hai paura di aumentare di peso.

Binge Eating

Ti succede di mangiare in modo incontrollabile e senza freni  durante diversi momenti del giorno e della notte. Vorresti controllarti e smettere di farlo, ma non riesci.
Esiste la soluzione?