Paura panico fobie - Agata Rakfalska

Quale è il problema che ti porta qui da me?

Questa è la prima domanda che faccio, quando un paziente si siede sulla poltrona davanti.
A volte sappiamo cosa vogliamo cambiare, a volte lo dobbiamo scoprire insieme.
Il problema è qualcosa soggettivo, spesso sentito ma non compreso, spesso percepito dalla persona stessa e non dagli altri a volte notato dagli altri e non da persona interessata.

Paura Fobie Panico

L’efficacia di trattamento pari a 95%
I seguenti risultati, riguardanti la valutazione dell’efficacia dei trattamenti strategici emergono dalle ricerche effettuate presso il Centro di Terapia Breve Strategica (Nardone, Portelli, 2005; Nardone, Balbi, 2008).

Attacchi di panico

All’improvviso hai attacco di panico: ti manca il respiro, hai tachicardia e capogiri, le tue mani e tutto il corpo tremano. Hai l’impressione di perdere il contatto con la realtà o la sensazione di morire, hai brevi problemi di orientamento. Per prevenire questo tipo di situazioni non esci da casa o chiedi aiuto alle persone a te care, prendi ansiolitici o cerchi di fare il meno possibile nella vita.
Di attacchi di panico parlavamo durante la conferenza con Prof. Giorgio Nardone (Novembre, 2016) che abbiamo invitato a Modena per presentare il suo ultimo libro – “La terapia degli attacchi di panico.”

Agorafobia

Hai paura di allontanarti dai posti sicuri (come la tua casa), eviti i posti pubblici e quelli affollati (metropolitana, traffico, concerti, ecc…) da dove non c’è una immediata via d’uscita.
Cerchi di evitare le situazioni dove le persone potrebbero notare il tuo imbarazzo.

Ansia generalizzata

Sei nervosa in continuazione, preoccupata delle diverse cose e questa sensazione non ti abbandona ne di giorno, ne di notte.
Non capisci la causa delle tue preoccupazioni. L’ansia può essere correlata con lo stress lavorativo, con diversi problemi nella vita, ecc.

Fobie specifiche

Paura di volare, paura di guidare, paura dei piccioni, paura delle malattie, Paura di farsi addosso, paura di…

Ipocondria

Da un po’ di tempo sei convinto che il tuo corpo non funziona bene, sei malato.
Hai fatto tanti controlli e test medici specialistici che non sono stati in grado di trovare nessuna spiegazione neuro-biologica dei sintomi.
Non hai più fiducia nei medici. L’ansia aumenta quando nessuno è in grado di aiutarti.

Dismorfofobia

Non sei soddisfatta dall’aspetto del tuo corpo (il naso, le labbra, il seno, le gambe, il sovrappeso, ecc.).
Quando guardi nello specchio ti rendi conto come questa parte del corpo sia deformata, troppo grande o troppo piccola.
Tutti ti dicono che sei bella e proporzionale, ma non credi più a nessuno. Vorresti farti un intervento chirurgico estetico.

Il 17 Novembre 2016 abbiamo organizzato la conferenza con prof. Giorgio Nardone sulla terapia degli attacchi di panico.

Vi consiglio di leggere libro “La terapia degli attacchi di panico” che spiega in modo scientifico come si creano gli attacchi di panico e da i consigli pratici su come “vincere senza combattere”.

La terapai degli attacchi di panico